fbpx

Perché scegliere un tatuaggio realistico in stile dotwork

stefano marvulli tatuaggi torino

Come scegliere un soggetto

Sceglie il soggetto di un tatuaggio non è mai semplice, molto dipende dal proprio gusto personale e dalla storia che si intende raccontare. Spesso il concetto può essere davvero astratto oppure contenere elementi ben precisi come un luogo, una persona o una situazione. In entrambi i casi ogni ispirazione può essere tradotta in figura attraverso l’immagine o una composizione precisa. Un esempio possono essere i figli. Molto spesso capita che qualcuno voglia rappresentare l’amore per i propri figli ed in quel caso le metafore aiutano al raggiungimento dell’obiettivo. Due figli possono essere rappresentati con due fiori, due animali o due figure geometriche. L’importante è che il concetto venga espresso e che il significato sia ben integrato all’interno del tatuaggio.

 

Qui di seguito l’esempio di una ragazza che voleva fissare su pelle il proprio viaggio a New York, tre varianti dello stesso concetto per trovare la soluzione perfetta.

Originalità e significato

La selezione delle immagini per un tatuaggio è una fase davvero fondamentale. Sconsiglio sempre di prendere immagini “direttamente” da Google, Pinterest e Instagram per un motivo ovvio: “se lo hai visto è perché qualcuno lo ha già”. Copiare palesemente è un errore comune, ci si può ritrovare in spiaggia e vedere il vicino di ombrellone con lo stesso tatuaggio, meglio di no! Per questo motivo ogni idea va sviluppata partendo da zero, confrontandosi e tracciando nuove direzioni che prima non si consideravano; il modo migliore per ottenere un tatuaggio realistico e davvero personale.

Comporre il progetto partendo dai suoi elementi principali è la chiave per ottenere una composizione unica.

Dimensione e posizionamento

La dimensione di un tatuaggio si sceglie a seconda del suo posizionamento. Immagine di vedere una piccolissima farfalla nel centro di una schiena, un’area molto grande per un soggetto molto piccolo. Per evitare queso tipo di errori è importante seguire l’anatomia del corpo e le sensazioni personali. L’equilibrio di ognuno è un modo profondo, c’è chi si tatua solo la parte sinistra del corpo e chi non vuole vedere i propri tatuaggi, c’è invece chi se ne innamora e gioisce ne guardarselo ogni giorno. Il posizionamento di un tatuaggio, se ben ponderato, dona al risultato finale una forza aggiuntiva, mentre la corretta dimensione aggiunge all’insieme il bilanciamento perfetto.

Resa finale

Nel tatuaggio dotwork realistico l’impressione generale è quella di un disegno a carboncino su pelle, un mix tra il disegno artistico e un’impatto sempre molto elegante. Le linee di contorno spesso possono essere sostituite da un chiaro-scuro ben realizzato per restituire al tatuaggio un tridimensionalità eccellente. 

Dunque, per ricapitolare:

  • Scegli un argomento che ti rappresenti, al soggetto ci si arriva insieme.
  • Originalità al primo posto, si disegna tutto da zero.
  • Il significato è la direzione da seguire: coerenza e senso al tatuaggio.
  • La dimensione viene da se.

Se vuoi sviluppare un progetto davvero tuo sono qui ad aiutarti.

Compila il form qui sotto e conosciamoci.